Olimpiadi di Tokyo 2020: il significato del logo

da Ultima modifica 23 Lug 2021grafica0 commenti

Con un anno di ritardo cominciano oggi le Olimpiadi estive di Tokyo.

Sono un appassionato di sport (da divano, soprattutto), e durante le Olimpiadi capita di seguire anche quegli sport non troppo noti che normalmente non godono di una grande copertura mediatica, ma sotto l’ombra dei 5 cerchi anche queste attività acquistano un fascino particolare.

Certo, saranno Olimpiadi strane, speriamo uniche, senza pubblico e senza tifo. Ciononostante è un appuntamento sportivo che mi appassiona e che seguo sempre volentieri. Mi lascio spesso appassionare dalle imprese, dalle polemiche e perché no, anche dagli scandali che puntualmente affiorano ad ogni edizione.

Non sono però un giornalista sportivo e nemmeno di cronaca. Mi occuperò quindi in questo spazio di scrivere qualcosa che si addice alle tematiche di questo sito.

Come capita ogni 4 anni, anche questa volta voglio raccontarvi qualcosa sul logo di queste Olimpiadi. Proverò ad analizzarlo e interpretarlo con lo scopo di coglierne i significati e i messaggi che trasmette.

Chi ha creato il logo delle Olimpiadi di Tokyo 2020 

La Japan Sports Association (JSA) nel 2011 ha sollecitato diversi artisti locali a creare un logo che rappresenti sia lo spirito olimpico, sia le caratteristiche del paese ospitante.

Il vincitore di questo concorso è stato Asao Tokolo (http://tokolo.com), un artista di Tokyo.

A dir la verità inizialmente a Japan Sports Association aveva scelto un altro logo, ma dovette correre ai ripari perché assomigliava sospettosamente ad un altro logo già esistente.

Venne così scelta la proposta di Tokolo che, dopo la laurea in architettura, ha trascorso gli ultimi 10 anni a sviluppare e affinare la sua professione, e pubblicando diverse sue creazioni che hanno spesso catturando l’attenzione degli addetti ai lavori.

Cosa Rappresenta il logo di Tokyo 2020

Il logo delle Olimpiadi di Tokyo 2020 si chiama Harmonized Checkered Emblem, che può venir tradotto come Emblema armonizzato a scacchi.

Logo Olimpiadi Tokyo 2020

Tokolo ha disegnato questo logo in una tonalità blu scuro su sfondo bianco, presentando varie forme rettangolari di dimensioni diverse che vanno a formare il motivo principale a scacchi.

Il designer ha affermato durante un’intervista che questo disegno è stato ispirato dal periodo Edo giapponese, e dovrebbe rappresentare l’armonia che deve esistere tra i vari Paesi.

“Rappresenta paesi diversi, culture e modi di pensare. Esso incorpora il messaggio di unità nella diversità”.

Asao Tokolo

Quale logo olimpico non incorpora questo messaggio, tra l’altro?

Conclusione

Sarà perché non conosco la cultura giapponese, la sua storia e le sue usanze, ma questo logo non mi appassiona per niente. Non riesce a trasmettermi nessuna emozione.

Capisco l’intento di utilizzare tanti elementi per formare l’immagine principale, per trasmettere il messaggio di tanti paesi e culture che si trovano per formare qualcosa di più grande, ma a mio avviso si poteva fare di più.

Il logo dell’ultima olimpiade estiva in confronto era cento volte meglio! Certo, come detto i paesi e i contesti dal quale sono nati non potevano essere più differenti, ma per un evento di tale importanza il logo scelto è dal mio punto di vista piuttosto deludente.

Cosa ne pensate? A voi piace?

Tiziano Spagnolatti
Tiziano Spagnolatti
Scritto da: tiz
Web designer e Web developer, Fondatore e titolare di AdvancedWeb.ch, Consumatore di caffè, Scarso chitarrista ma con una chitarra bellissima.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This